Il tuo indirizzo IP è 172.68.65.213     

Dischi RDM (Raw Device Mapping)

Written by Alessio Carta on . Posted in vSphere 5.x . Hits: 6120

VMware vSphere supporta la modalità di accesso Raw Device Mapping (RDM) per le macchine virtuali. Si tratta di una funzione che consente l’accesso diretto a una LUN presente sullo storage fisico (tipicamente SAN fibre channel o iSCSI). Quando si aggiunge un disco RDM ad una VM, l'hypervisor crea un file “puntatore” che fa riferimento alla LUN della SAN. Di fatto un RDM è un file con estensione .vmdk che contiene solo le informazioni di puntamento alla LUN; i dati veri e propri risiedono esclusivamente nella LUN.

Add comment


Security code
Refresh

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità mirata (tramite Google AdSense). Clicca qui per maggiori informazioni