Il tuo indirizzo IP è 162.158.79.176     

Errore replica Active Directory - NTDS Replication Error

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Windows Server . Visite: 8946

Effettuando una replica tra due controller di dominio, da siti e servizi di Active Directory, ho visualizzato il seguente errore:

E' stato riscontrato il seguente errore durante il tentativo di sincronizzare il contesto dei nomi... Impossibile eseguire la replica con questo server poichè il tempo trascorso dall'ultima replica con il server ha superato la durata dell'oggetto contrassegnato per rimozione.

Inoltre, un'altro messaggio di errore NTDS Replication sugli eventi di sistema recitava:

È trascorso troppo tempo da quando questo computer ha effettuato la replica con il computer di origine nominato. Il tempo tra le repliche con l'origine ha superato la durata oggetto contrassegnato per rimozione. La replica con questa origine è stata interrotta.

Non è consentito proseguire la replica poiché i due computer potrebbero visualizzare in modo diverso gli oggetti eliminati. Sul computer di origine potrebbero essere presenti copie di oggetti eliminati con il processo di garbage collection su questo computer. Se si consente la replica, il computer di origine potrebbe restituire oggetti già eliminati.

Azioni risolutive:

Determinare quale dei due computer è stato disconnesso dall'insieme di strutture e non è aggiornato. Sono disponibili tre opzioni:

1. Abbassare di livello o reinstallare il computer oppure i computer disconnessi.

2. Utilizzare lo strumento "repadmin /removelingeringobjects" per rimuovere gli oggetti eliminati incoerenti, quindi riprendere la replica. Repadmin fa parte dei Support Tools di Windows 2003, scaricabili all'indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=100114

Al prompt dei comandi, digitare repadmin /removelingeringobjects Destination_domain_controller Source_domain_controller_GUID Directory_partition /advisory_mode, e quindi preme INVIO.

Nota il a / il parametro advisory_mode è facoltativo. Utilizzare questo parametro è possibile per verificare che l'oggetto supplementare segnalato nell'evento 1988 ID esista nel database di Active Directory nel server di avere gli oggetti supplementari. Quando si utilizza questo parametro, non si rimuovono gli oggetti supplementari. Invece il / il parametro advisory_ nella modalità consente di visualizzare i risultati del comando prima di eseguire l'azione per rimuovere qualsiasi oggetto dalla cartella. Noi consigliamo di utilizzare il sempre/ l'oggetto di parametro advisory_ prima di utilizzare Repadmin per eliminare supplementare nella modalità.

Destination domain controller è il nome di nome di dominio di sistema (DNS) o l'indirizzo IP del controller di dominio che dispone degli oggetti supplementare. Questo valore rappresenta il server che 1988 ID, si identifica nel campo di controller di dominio di origine di evento.

 

3. Riprendere la replica. Possono essere introdotti oggetti eliminati incoerenti. È possibile continuare la replica utilizzando la seguente chiave del Registro di sistema. Quando i sistemi avranno effettuato una replica, si consiglia di rimuovere la chiave per ripristinare la protezione.

Chiave del Registro:

HKLM\System\CurrentControlSet\Services\NTDS\Parameters\

ValueName = Allow Replication with Divergent and Corrupt Partner
Data Type = Reg_DWORD
Value Data = 1

 

Analisi sulla causa del problema

Il mio problema è nato a seguito di gravi errori sul filesystem (RAID1 con un disco malfunzionante e controller che continua a spacciare l'array in stato ottimale).

Il problema causava questi messaggi di errore sugli eventi di sistema (Servizio replica file, origine NtFrs):

Il servizio di Replica file ha rilevato che il set di repliche "DOMAIN SYSTEM VOLUME (SYSVOL SHARE)" si trova in condizione di JRNL_WRAP_ERROR.  

Il nome del set di repliche è    : "DOMAIN SYSTEM VOLUME (SYSVOL SHARE)"  
Percorso principale della replica   : "c:\windows\sysvol\domain"  
Volume principale della replica   : "\\.\C:"  
Un set di repliche entra in condizione di JRNL_WRAP_ERROR quando non riesce a trovare il record che sta cercando di leggere dal diario USN NTFS.  Ciò può verificarsi per una delle ragioni che seguono.  

[1] Il volume "\\.\C:" è stato formattato.  
[2] Il diario USN NTFS sul volume "\\.\C:" è stato eliminato.  
[3] Il diario USN NTFS sul volume "\\.\C:" è stato troncato. È possibile che Chkdsk tronchi il diario se vi rileva, nella parte finale, voci danneggiate.  
[4] Il servizio di Replica file non era più in esecuzione nel computer da molto tempo.  
[5] L'attività di I/O su disco in "\\.\C:"aveva raggiunto un'intensità troppo alta per il servizio.  
L'impostazione del parametro del Registro di sistema "Enable Journal Wrap Automatic Restore" sul valore 1 dà inizio alle operazioni descritte in seguito, che consentono il ripristino automatico dalla condizione di errore.  
[1] Al primo poll, che si verifica dopo 5 minuti, il computer viene eliminato dal set di repliche. Se si preferisce non aspettare 5 minuti, eseguire "net stop ntfrs", quindi "net start ntfrs" per riavviare il servizio di Replica file.  
[2] Al primo poll dopo l'eliminazione, il computer viene aggiunto nuovamente al set di repliche. Tale aggiunta innesca la sincronizzazione dell'intera struttura del set di repliche.  

ATTENZIONE: È possibile che durante il processo di ripristino i dati nella struttura della replica non siano disponibili. È necessario modificare il citato parametro del Registro di sistema riportandolo a 0 per impedire che il ripristino automatico interrompa improvvisamente la disponibilità dei dati nell'eventualità in cui l'errore si verifichi ancora.  

Per modificare il parametro, eseguire regedit.  

Fare clic su Start, Esegui e digitare regedit.  

Espandere HKEY_LOCAL_MACHINE.  
Fare clic in sequenza sui seguenti nodi fino alla chiave:  
"System\CurrentControlSet\Services\NtFrs\Parameters"  
Fare doppio clic sul valore   
"Enable Journal Wrap Automatic Restore"  
e modificarlo come indicato.  

Qualora il valore non fosse presente, è possibile aggiungerlo attraverso la funzione Nuovo->Valore DWORD nel menu Modifica. Digitare il nome del valore esattamente come indicato sopra.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità mirata (tramite Google AdSense). Clicca qui per maggiori informazioni