Il tuo indirizzo IP è 162.158.62.126     

Guida ai file di una macchina virtuale

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in vSphere 5.x . Visite: 6275

Una macchina virtuale, all’interno dell’hypervisor ESXi, è un insieme di file ben distinti, ognuno con un importante ruolo. A livello di funzionamento, la macchina virtuale è un insieme di componenti hardware virtuali che permettono il funzionamento di un sistema operativo e delle applicazioni installate su di esso: il fatto che la macchina sia di tipo virtuale è trasparente per il sistema operativo e le applicazioni installate su di essa. Ogni macchina virtuale viene salvata all’interno di una cartella che normalmente ha il nome della VM stessa. Una VM è composta dai file elencati di seguito.

      Un file di configurazione con estensione .vmx. Se una VM è convertita in template, il file di configurazione .vmx è sostituito dal file di template .vmtx.

      Eventuali file addizionali di configurazione con estensione .vmxf.

      Uno o più file corrispondenti ai dischi virtuali della VM. Per ogni disco virtuale, esistono un file con estensione .vmdk ed uno con suffisso ed estensione -flat.vmdk. Il primo è solo un descrittore delle caratteristiche del disco virtuale, il secondo è il vero e proprio contenitore dei dati. Nel caso in cui la VM sia dotata di più dischi virtuali, la seconda coppia di file presenta un suffisso aggiuntivo corrispondente alla sequenza dischi, partendo da 1. Ad esempio, se la macchina virtuale UbuntuServer avesse due dischi virtuali, la prima coppia di file sarebbe costituita da UbuntuServer.vmdk e UbuntuServer-flat.vmdk, mentre la seconda coppia sarebbe costituita da UbuntuServer_1.vmdk e UbuntuServer_1-flat.vmdk.

      Un file con estensione .nvram contentente il BIOS della macchina virtuale.

      Uno o più file di log con estensione .log.

      Un file di swap, con estensione .vswp, utilizzato per recuperare memoria durante i periodi di contesa (non ha niente a che vedere con il file di swap utilizzato dal sistema operativo presente nella VM).

      File di snapshot con estensione .vmsd e .vmsn, vuoti nel caso in cui la VM non abbia alcuna snapshot.

 

Visualizzare i file di una macchina virtuale

Procedura tramite vSphere Client

Fare clic con il tasto destro sul datastore che ospita la VM e scegliere la voce Browse Datastore.

 file-vm-1

file-vm-2

Procedura tramite vSphere Web Client

Entrare nel datastore che ospita la VM, fare clic sul tab Manage e selezionare la voce Files.

file-vm-3

Procedura tramite console

Tramite i due client grafici, ogni disco virtuale è rappresentato dal solo file .vmdk e viene omessa la visualizzazione della controparte -flat.vmdk. Per visualizzare tutti i file bisogna utilizzare la command line accedendo in console sull’host ESXi.

Nell’esempio qui sotto è infatti visibile il file –flat.vmdk.

 file-vm-4

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità mirata (tramite Google AdSense). Clicca qui per maggiori informazioni