Il tuo indirizzo IP è 162.158.62.126     

ESXi 5 free, crontab e note di licenza.

Scritto da Luca Mazzanti il . Inserito in vSphere 5.x . Visite: 4933

Con la versione ESXI5 è possibile utilizzare il client vSphere per accedere in ogni vSphere Hypervisor  singolarmente, avendo cosi un'interfaccia grafica.  Si può anche interrogare il vSphere VMware Hypervisor host con il vSphere Command-Line Interface (vCLI). Si noti che VMware vSphere Hypervisor gratuito non consente alcuna modifica alla configurazione attraverso il vCLI. È possibile aggiornare alle edizioni più avanzate di VMware vSphere per avere la possibilità di gestire centralmente i vari host ESXI  con VMware vCenter Server.

Maggiori informazioni nelle FAQ di vmware.

 

Possiamo intuire che oltre alle limitazioni note, riporto una lista per completezza:

  1. Non ci sono limitazioni sul numero delle CPU.
  2. Hypervisor free può usare 32gbit della ram fisica installata.
  3. Non è possibile utilizzare utilizzare vCenter per gestire centralmente più host ESXI.

in aggiunta a quanto sopra, non può essere usato liberamente il vCLI, molti file dell'hypervisor sono abilitati alla sola lettura. Queste restrizioni rendono impossibile la modifica permanente ad alcuni file es: "crontab". Inoltre software di terze parti come Veeam Backup o Acronis vmprotect non possono funzionare correttamente.

Per la modifica permanente al crontab c'è un workaround ,per il resto dobbiamo acquistare la licenza.

Modifichiamo il crontab in modo da poter schedulare un backup automatico fatto con il ghettoVCB, queste configurazioni verranno perse con un riavvio dell'host ESXI 5, nella seconda parte vediamo come renderle permanenti.

facciamo una copia del file interessato

Nota: ESXi 5.1 U1 ha una procedura diversa rispetto a ESXi4 e 5.

 

cp /var/spool/cron/crontabs/root /var/spool/cron/crontabs/root.backup

rendiamolo modificabile


chmod 644 /var/spool/cron/crontabs/root.backup

editiamo il file

vi /var/spool/cron/crontabs/root.backup

inseriamo la modifica interessata, nel mio caso un backup di ghettoVCB, premere il tast "ins" per poter scrivere, successivamente con "esc" e ":wq" per uscire e salvare con l'editor vi. (deve essere scritto tutto su una riga)

30 02 * * 6 /vmfs/volumes/datastore1/ghettoVCB.sh -f /vmfs/volumes/datastore1/vms_to_backup -l /vmfs/volumes/datastore1/log_backup" >> /var/spool/cron/crontabs/root

adesso sovrascriviamo il file da modificare con quello che abbiamo creato

mv /var/spool/cron/crontabs/root.backup /var/spool/cron/crontabs/root

diamo i comandi per fermare i processi

kill $(cat /var/run/crond.pid)

busybox crond

I passaggi sopra verranno persi con un riavvio, quanto descritto sotto ha lo stessa funzione,ma rimaranno attive in modo permanente.

 fermiamo il demone cron

kill $(cat /var/run/crond.pid)

busybox crond

Editiamo il file rc.local

vi /etc/rc.local

premiamo il tasto "ins" e fra le ultime righe inseriamo il nostro contenuto

# execute all service retgistered in ${rcdir} ($1 or /etc/rc.local.d)
if [ -d "${1:-/etc/rc.local.d}" ] ; then
   for filename in $(find "${1:-/etc/rc.local.d}" | /bin/busybox sort) ; do
      if [ -f "${filename}" ] && [ -x "${filename}" ]; then
         log "running ${filename}"
         "${filename}"
      fi
   done
fi


/bin/kill $(cat /var/run/crond.pid)
/bin/echo "00 19 * * 6 /vmfs/volumes/datastore1/ghettoVCB/ghettoVCB.sh -f /vmfs/volumes/datastore1/ghettoVCB/vmlist -g /vmfs/volumes/datastore1/ghettoVCB.conf > /vmfs/volumes/openfiler/ghettoVCB-backup-\$(date +\\%s).log" >> /var/spool/cron/crontabs/root
/bin/busybox crond




Per ESXi5.1U1 seguire questi passaggi.

Il file da modificare non è più /etc/rc.local.d ma /etc/rc.local.d/local.sh

inseriamo questo codice.

/bin/kill $(cat /var/run/crond.pid)
/bin/echo "0 6 * * 0 /vmfs/volumes/backups/ghettoVCB/ghettoVCB.sh -a > /vmfs/volumes/backups/Logs/backup.log" >> /var/spool/cron/crontabs/root
/usr/lib/vmware/busybox/bin/busybox crond 

 

Per garantire che le modifiche al file /etc/rc.local o /etc/rc.local.d/local.sh verranno salvate anche dopo un riavvio, eseguire il seguente comando:

/sbin/auto-backup.sh

NOTE. 

ESXI utilizza l'orario UTC,quindi due ore dietro a quello italiano con ora solare, nell'esempio sopra il salvataggio partirebbe il sabato alle 21:00.

per verificare l'ora dal server ESXI basta digitare "date"

EDITOR VI.

 

In questa versione non è presente l'editor nano,dobbiamo usare VI.

E' necessario sapere che per poter inserire del testo dobbiamo premere il tasto "ins" una volta aperto il file.

Al termine premere "esc" in seguito digitare uno dei seguenti comandi.

  • :w -> scrive il file
  • :w nome_file -> scrive il file come 'nome_file'
  • :q -> esce da vi
  • :wq -> scrive ed esce dal file
  • :q! -> esce dal file senza salvare

Commenti  

# Luca Mazzanti 2012-05-12 12:16
Anche io non conosco testi in italiano, sottoscrivo quanto anticipato da Alessio.
Rispondi
# Alessio 2012-05-04 10:43
Citazione Masoud:
Buongiorno

Avete un sito veramente unico in lingua italiana per quanto riguarda VmWare.
Ma volevo sapere se mi potete aiutare ad ottenere il certificato di VmWare per la virtualizzazione.
Mi potreste dare nome di un libro in italiano?
un sito?

Grazie infinite

Ciao, libri in italiano su vSphere e VMware ESX non ne conosco, credo non esistano proprio. D'altronde l'esame è in lingua inglese. Per la certificazione VMware devi obbligatoriamen te seguire un corso ufficiale, che ti abiliterà a sostenere l'esame presso un qualsiasi centro abilitato. Purtroppo i costi sono abbastanza alti, la media è di € 2.500. Escluso i costi dell'esame, da pagare a parte.
Maggiori dettagli li trovi qui: communities.vmware.com/.../...
Rispondi
# Masoud 2012-05-04 09:40
Buongiorno

Avete un sito veramente unico in lingua italiana per quanto riguarda VmWare.
Ma volevo sapere se mi potete aiutare ad ottenere il certificato di VmWare per la virtualizzazione.
Mi potreste dare nome di un libro in italiano?
un sito?

Grazie infinite
Rispondi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità mirata (tramite Google AdSense). Clicca qui per maggiori informazioni