Il tuo indirizzo IP è 162.158.62.126     

Backup e ripristino della configurazione di ESXi

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in vSphere 5.x . Visite: 4072

Il backup della configurazione di vSphere ESXi si esegue tramite vSphere CLI (Command Line Interface) da installare su macchina Windows o Linux, oppure tramite l’appliance vSphere Management Assistant (vMA), utilizzando il comando vicfg-cfgbackup.

Si consiglia un backup della configurazione dopo ogni modifica di rilievo, o dopo un upgrade di ESXi. Il comando vicfg-cfgbackup è disponibile solo su host ESXi, e non ESX. Il backup include anche la licenza con relativo serial number dell’host; in caso di ripristino della configurazione, anche il seriale viene ripristinato.

La sintassi del comando è la seguente:

vicfg-cfgbackup –server <nome_host> -username < utente> -password <password> -s <file_di_backup>

Esempio:

vicfg-cfgbackup.pl -server host1 -username root -password $ecret1 -s d:\host1cfg.bak

Ovviamente il nome host deve avere un riferimento sul server DNS per essere risolto correttamente. Il ripristino può essere portato a termine solo con le VM spente, e si esegue con lo stesso comando, utilizzando l’opzione -load <file_di_backup>.

Esempio:

vicfg-cfgbackup.pl -server host1 -username root -password $ecret1 -load d:\host1cfg.bak

Per riportare l’host alla configurazione di default (reset), si usa l’opzione –r.

Esempio: vicfg-cfgbackup.pl -server host1 -username root -password $ecret1 -r

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità mirata (tramite Google AdSense). Clicca qui per maggiori informazioni