Il tuo indirizzo IP è 162.158.78.211     

La dimensione dei pacchetti e il concetto di MTU

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Livello 3 - rete

In questo articolo parleremo della segmentazione dei dati scambiati in una rete, concentrandoci sulle dimensioni dei pacchetti e sul concetto di MTU, Maximum Transmission Unit, ovvero la grandezza massima, espressa in byte, che può avere un pacchetto.

Il concetto di MTU genera spesso confusione, in particolare nel momento in cui lo si vuole associare ai vari livelli della pila ISO OSI. Per chiarire ogni dubbio, diciamo subito che per MTU si intende la dimensione massima (1500 byte) dei pacchetti a livello 3 (rete).

Subnetting VLSM e piano di indirizzamento IP

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Livello 3 - rete

Il meccanismo CIDR (Classless Inter-Domain Routing), introdotto nel 1993, permette di utilizzare l'indirizzamento ip senza l'utilizzo delle classi. In particolare indica la capacità dei router di gestire rotte di tipo classless (senza classe). La notazione CIDR specifica in coda da quanti bit è formata la parte rete di un indirizzo: ad esempio, l'indirizzo di classe C 192.168.2.7 con maschera di rete 255.255.255.0 diventa semplicemente 192.168.2.7/24.

VPN IPSec

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Livello 3 - rete

Le VPN, o reti private virtuali, vengono create per estendere e mettere in comunicazione diretta due o più reti private, attraverso reti esterne e/o pubbliche come Internet. In pratica si utilizza Internet come infrastruttura per connettere le proprie reti private.

IPv6 - la nuova versione dell'Internet Protocol

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Livello 3 - rete

Il problema principale dato oggi da IPv4 è il progressivo esaurimento degli indirizzi a disposizione e la grandezza delle tabelle di instradamento. Lo spazio di indirizzi IPv4 fornisce circa 4,3 miliardi di indirizzi, ma di questi sono indirizzabili "solo" 3,7 miliardi: gli altri indirizzi sono riservati per scopi speciali, come multicast, spazi di indirizzamento privato, test di loopback, ricerca. Già oggi alcuni provider stanno iniziando ad assegnare indirizzi IPv6.

OSPF - Open Shortest Path First protocol

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Livello 3 - rete

OSPF, Open Shortest Path First, è un protocollo di routing di tipo Link State, così classificato in quanto  trasferisce le informazioni di routing a tutti i router della rete. Appartiene inoltre alla classe dei protocolli IGP (Interior Gateway Protocol), per il fatto di operare all’interno di uno stesso Autonomous System (AS).

EIGRP - Enhanced Interior Gateway Routing Protocol

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Livello 3 - rete

EIGRP è un protocollo di routing di tipo Distance Vector. E' proprietario Cisco, non è quindi uno standard aperto. Si adatta a reti medio grandi, che utilizzano principalmente dispositivi Cisco. E' considerato da molti un protocollo ibrido, in quanto utilizza caratteristiche sia degli algoritmi Distance Vector che Link State. Tuttavia la stessa Cisco ribadisce che si tratta di un protocollo Distance Vector perché scambia la tabella di routing e le metriche con i soli router vicini.

Routing e protocolli di routing: concetti base

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Livello 3 - rete

Nella tecnologia delle reti informatiche un router è letteralmente un instradatore, cioè un dispositivo di rete che si occupa di instradare pacchetti informativi lavorando al livello 3 (rete) del modello OSI. Per garantire affidabilità e ottimizzazione dei collegamenti anche in presenza di reti complesse, diverse tra loro e variamente interconnesse, i router hanno bisogno di una tabella di routing, dove sono memorizzate le rotte da utilizzare per il raggiungimento di determinate reti.

Il protocollo IP

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in Livello 3 - rete

Il protocollo IP (Internet Protocol) è il principale protocollo del livello 3 (Network) dell'architettura TCP/IP. Si occupa di instradare i messaggi sulla rete fornendo un indirizzamento logico agli host della rete stessa: ciascun host ha in dotazione un indirizzo IP univoco per la rete sulla quale lavora.

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità mirata (tramite Google AdSense). Clicca qui per maggiori informazioni