Il tuo indirizzo IP è 173.245.52.106     

Configurazione di OSPF su router Cisco

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in CCNA . Visite: 14713

OSPF, Open Shortest Path First, è un protocollo di routing di tipo Link State, così classificato in quanto  trasferisce le informazioni di routing a tutti i router della rete. Per maggiori informazioni sulla teoria del protocollo OSPF, consultare l'articolo OSPF - Open Shortest Path First protocol.

OSPF permette sia il VLSM, variable-Lenght Subnet Mask (subnetting a maschera variabile), sia l’aggregazione delle rotte (route summarization). E' importante ricordare che l’aggregazione delle rotte non viene effettuata in maniera predefinita.

Impostazione del routing con OSPF

Router(config)#router ospf process-ID
Router(config-router)#network indirizzo_rete wildcard-mask area area-ID

Esempio:
Router(config)#router ospf 1
Router(config-router)#network 172.31.3.0 0.0.0.255 area 0

Il numero 1 sulla prima riga è il process-id del processo OSPF ed ha significato locale (contrariamente a IGRP/EIGRP non viene trasmesso all’esterno del router). E' quindi possibile avere valori di process-id diversi sui vari router che compongono la nuvola OSPF. Il valore 0 dopo il comando area è l’ID dell’area OSPF, che deve essere uguale per tutti i router che partecipano nella stessa area OSPF.

 

Modifica del Router-ID

Router(config-router)#router-id Indirizzo_IP

In una rete multiaccess, ovvero in un segmento di rete dove sono collegati più router, vi è l’elezione di un Designated Router (DR) e di un Backup Designated Router (BDR). I router connessi su quel segmento di rete possono accettare aggiornamenti OSPF solo dal DR. Per l’elezione dei DR e BDR viene verificata prima la priorità di un’interfaccia (la più alta vince). In caso di priorità uguali, viene eletto DR il router con con il Router-ID più alto. Il router ID non è altro che un indirizzo IP, scelto in questo modo:

  • impostazione tramite comando (il comando router-ID);
  • se nessun valore è impostato manualmente dall’amministratore, viene utilizzato il più alto indirizzo IP configurato sulle interfacce di loopback;
  • se nessuna interfaccia di loopback è configurata, viene utilizzato il più alto indirizzo IP sulle interfacce fisiche attive.

 

Impostazione della priorità di un’interfaccia

Router(config-if)# ip ospf priority Priorità

Come indicato sopra, per l’elezione dei DR viene verificata prima di tutto la priorità delle interfacce che si affacciano in un determinato segmento di rete: la più alta vince.

 

Autenticazione OSPF in chiaro

Router(config-router)#area Area-ID authentication
Router(config-if)#ip ospf authentication-key Password

Esempio
Router(config)#router ospf 1
Router(config-router)#area 0 authentication
Router(config-if)#exit
Router(config-if)#interface serial 0/0
Router(config-if)#ip ospf authentication-key password

 

Autenticazione OSPF con MD5

Router(config-router)#area Area-ID authentication message-digest
Router(config-if)#ip ospf message-digest-key 1 md5 Password

Esempio
Router(config)#router ospf 1
Router(config-router)#area 0 authentication message-digest
Router(config-if)#exit
Router(config-if)#interface serial 0/0
Router(config-if)#ip ospf message-digest-key 1 md5 $3cret

 

Propagare la rotta di default

Router(config)#default-information originate

Abilita il router ad annunciare una rotta di default all'interno del suo dominio OSPF, comportandosi da AS Boundary Router (lo stesso scopo può essere ottenuto con il redistribute).

 

Visualizzare le informazioni sul processo OSPF

Router#show ip ospf

Nell’output, sulla prima riga viene mostrato il process-ID locale e il router-ID del router stesso.

 

Visualizzare le informazioni OSPF su una specifica interfaccia

Router#show ip interface serial 0/0/0

Nell’output, viene mostrato il process-ID locale, il router-ID del router stesso, il tipo di rete e i valori dei campi Hello Interval e Dead Interval.

 

Visualizzare il database dei link state advertisement ricevuti.

Router#show ip ospf database

 

Visualizzare i router OSPF adiacenti

Router#show ip ospf neighbor

Nell’output, il campo neighbor_ID mostra l'identificativo (router_ID) del router remoto. Nel caso in cui il router sia su una Ethernet, mostra anche chi è il Designated Router e il Backup DR, il loro indirizzo su quella rete e l'indirizzo attraverso il quale sono raggiungibili.

 

Visualizzare informazioni sulla lunghezza dei pacchetti OSPF

Router#debug ip ospf packet size

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità mirata (tramite Google AdSense). Clicca qui per maggiori informazioni