Il tuo indirizzo IP è 173.245.52.106     

Cisco ACL: configurazioni avanzate

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in CCNA Security

Le ACL, Access Control Lists, nel loro uso avanzato permettono di sfruttare un router con le funzionalità tipiche di un Firewall, inteso come elemento di separazione tra rete interna (sicura) e reti esterne (non sicure). In quest'articolo vedremo come utilizzare le ACL established, reflexive, dinamiche e a tempo (Time-Based).

Cisco ACL: configurazioni di base

Scritto da Alessio Carta il . Inserito in CCNA Security

Sui router Cisco, l’implementazione delle tecnologie di firewalling, almeno per una configurazione base, si ottiene tramite le Access Control Lists (ACL), funzionalità che permette un filtraggio del traffico basato principalmente sull’indirizzamento IP e sulle porte TCP e UDP. Ad esempio, un’ACL può permettere agli utenti con uno specifico indirizzo di rete di scaricare files da Internet tramite una connessione FTP, bloccando altri tipi di connessioni dalla stessa rete e bloccando inoltre qualsiasi altro traffico da indirizzi IP sorgenti diversi da quelli specificati.

Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità mirata (tramite Google AdSense). Clicca qui per maggiori informazioni